Articoli

Giorgio Lamberti ricoverato per Covid: “Momenti difficili, ma ora va meglio”

Ricoverato in terapia subintensiva nel reparto Covid dell’ospedale di Brescia, il nostro presidente Giorgio Lamberti trova il tempo e le energie per un messaggio agli associati:

Ho passato momenti molto difficili, ma oggi va meglio. L’ossigenazione del sangue migliora e per la prima volta ho potuto mangiare dopo giorni di flebo. Devo sempre indossare la maschera per l’ossigeno.

La notte è il momento più duro, è dura stare sempre attaccato a questo marchingegno. Le sensazioni comunque sono buone. Ho incontrato medici, infermieri, un intero comparto ospedaliero di eccellenza: professionali, umanamente vicini ad ogni paziente nonostante la folla di malati che continuano ad arrivare a bordo delle ambulanze. Molte persone non sono ancora consapevoli della situazione: ieri il pronto soccorso dell’ospedale civile era in tilt, ma ogni operatore ha un gesto d’amore per tutti.

Sono in un reparto insieme ad altri tre malcapitati, il peggio è passato anche per loro. Questo mi risolleva il morale. Ora ci vuole pazienza, un passo alla volta per tornare alla normalità. Una prova davvero tosta. Non l’avrei mai immaginato.

Al Giorgio e alla sua famiglia un grande abbraccio e un augurio di pronta guarigione.

 

https://www.nuoto.com/2021/03/09/covid-19-giorgio-lamberti-in-ospedale-e-tosta-ragazzi/

AGISI a colloquio con il Presidente di Sport e Salute Vito Cozzoli

Questa mattina il Direttivo AGISI, con il suo Presidente Giorgio Lamberti ha effettuato un Incontro istituzionale con il Presidente di Sport e Salute Dott. Vito Cozzoli. Un incontro virtuale, ovviamente, che ha permesso ad AGISI di incontrare un manager attento e disponibile, con cui, per più di quaranta minuti, si è costruito un dialogo positivo, propositivo e proficuo.

Analizzata la situazione attuale dell’impiantistica sportiva, si è discusso delle opportunità del Decreto Legge Rilancio e delle prospettive che si presentano per il settore, in vista del dibattito parlamentare per la imminente conversione in legge.

Un incontro che rinforza l’entusiasmo del lavoro di AGISI.

Numerose le richieste di associazione ed adesione da parte di gestori sportivi di tutta Italia. L’attività è iniziata con attenzione al mondo piscine per arrivare, in questi giorni, a raccogliere gestori di altre discipline sportive.